Email: carlo.cester @ studiomcr.eu

Nato ad Arzignano (VI) il 16.11.1945, si è laureato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Padova nel luglio del 1968. È stato dapprima assistente alla cattedra di diritto del lavoro e poi professore associato di Diritto della previdenza sociale nella medesima facoltà. Dal 1986 professore straordinario (e poi ordinario) di diritto del lavoro, ha insegnato nell’Università di Trieste, prima nella Facoltà di Economia e poi in quella di Giurisprudenza, conservando altresì l’incarico di diritto della previdenza sociale presso l’Università di Padova, dove dal 1999 è stato chiamato alla cattedra di diritto del lavoro. Insegna inoltre, quale professore onorario, nell’università di Innsbruck. Ha pubblicato numerosi iscritti in materia di diritto del lavoro, di diritto sindacale e della previdenza sociale.

Queste le principali pubblicazioni:

  • Unità produttiva e rapporto di lavoro, Cedam, 1983
  • Rinunzie e transazioni, in Enciclopedia del diritto, Giuffré, 1989
  • L’attività dispositiva dei sindacati nel rapporto di lavoro, Cedam, 1990
  • Rapporto di lavoro (in collaborazione con G. Suppiej), in Digesto, Commerciale, 1996
  • Diritto del lavoro. Il rapporto individuale (manuale in collaborazione con G. Suppiej e M. De Cristofaro), Cedam, edizioni 1998, 2003, 2005, 2008
  • La diligenza del lavoratore, in Commentario Schlesinger al codice civile, Giuffré, 2007
  • La norma inderogabile: fondamento e problema del diritto del lavoro, 2008

È stato relatore in numerosi convegni di carattere scientifico.
È membro del comitato scientifico della Rivista Italiana di diritto del lavoro e della Rivista della Previdenza pubblica e privata; collabora alla direzione della rivista Argomenti di diritto del lavoro. È Direttore del Corso di perfezionamento in diritto del lavoro presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Padova. Dal 1975 esercita la professione di avvocato. È abilitato al patrocinio davanti alle magistrature superiori.

Torna al team